Trasparenza e legalità: una scelta precisa, la nostra!

Tra i principali punti del programma di Laura Bordoli spicca una determinata ricerca della “legalità e della trasparenza” in tutti gli ambiti della macchina amministrativa, oltre che negli stessi organi comunali. Una scelta precisa, quella del PdL e del suo candidato sindaco che va decisamente in antitesi con i recenti fatti di cronaca che hanno investito la Lega Nord, alle prese con sospetti e indagini in merito a ipotesi di riciclaggio. “Posso dire che dopo aver udito anche questa notizia, mi sento ancora più orgogliosa di aver voluto a tutti i costi inserire nel programma elettorale una maggior attenzione per la trasparenza delle attività di Palazzo Cernezzi. La ricerca quotidiana di legalità, coerenza e assunzione di responsabilità riguarderanno tutti gli attori in gioco, sia chi lavora sia chi farà politica. La scelta che il PdL ha preso nei giorni scorsi, cioè di tagliare i ponti con i vari personalismi e le richieste di poltrone va proprio in questa direzione. E ne siamo fieri”.