Tag Archives: Maurizio Gasparri

Gasparri e Beccalossi: “Forza Laura”

Parole di sostegno, di incoraggiamento e di incitamento a voler proseguire con determinazione sulla linea adottata fin qui. E’ questo quanto indicato ieri dai big nazionali del Popolo della Libertà, Maurizio Gasparri e Viviana Beccalossi, intervenuti ieri in tarda mattinata in via Regina Teodolinda, presso la sede del PdL per una conferenza stampa/incontro di sostegno al candidato sindaco per Como, Laura Bordoli. Da sottolineare le parole della vice coordinatrice regionale: “Serve una politica di sostegno alle aziende del territorio di Como – ha detto l’onorevole Beccalossi – Perché in questa terra gli imprenditori sono abituati a pagare i fornitori, a saldare i propri conti mettendoci la faccia. Perciò ben vengano le battaglie del PdL contro l’Imu e la pressione fiscale!”. Determinato anche Maurizio Gasparri: “Laura incarna quel rinnovamento di cui il PdL, a partire con lo stesso Alfano, si è fatto portavoce – ha spiegato il presidente al Senato del gruppo parlamentare del PdL – Non metterò benzina sul fuoco ma chi ha scelto di rinnegare l’esito delle Primarie si commenta da sè. Noi siamo felici che il nostro partito si sia aperto alla società civile, al mondo del lavoro: dà sempre siamo un soggetto che attrae forze nuove e le coagula. Non possiamo pensare che Como consegni la città alla sinistra, quella delle foto di Vasto, quella che vuole mettere la tassa patrimoniale, quella dei Vendola e dei suoi concetti strambi di famiglia: dobbiamo difendere i nostri valori, quelli cari anche ai comaschi”.

Gasparri e La Russa a Como per Laura

Tutto pronto per gli ultimi 8 giorni di campagna elettorale. Mentre il PD continua a sperperare migliaia di euro in pubblicità per fare il lifting al proprio candidato che per il terzo mandato si ripropone all’assalto di Palazzo Cernezzi, Laura Bordoli e gli altri consiglieri del PdL si danno da fare per rimettere a nuovo gli spazi pubblici di Como. Del resto, in una campagna dove spesso nei giorni scorsi gli avversari si sono dati da fare per strappare i manifesti, denotando quindi una scarsa cultura civica, meglio chi sceglie la via del fare, della concretezza, dell’operatività. E Laura Bordoli non è certo donna che giunge dal mondo politico. La novità e l’innovazione da lei introdotti in questa campagna elettorale, infatti, si stanno manifestando giorno dopo giorno nel rapporto con la città, condotto all’insegna di una comaschissima tradizione: “prima i fatti e poi le parole”. Si ritorna quindi alle origini e alla voglia di impegnarsi e non è quindi una casualità che anche da Roma si siano accorti di questa ventata di freschezza, testimoniando con sincerità il proprio appoggio dall’alto al candidato del Popolo della Libertà, indicato dai cittadini di Como attraverso lo strumento democratico delle primarie. Ecco perché non ci deve sorprendere se anche gli ex ministri Maurizio Gasparri e Ignazio La Russa sono pronti ad arrivare in città per esprimere la propria solidarietà a Laura Bordoli. Giovedì 3 maggio, alle ore 12.00, presso il Coordinamento Provinciale PdL, in via Regina Teodolinda 53a, si terrà una conferenza stampa a sostegno della candidata a sindaco di Como per il Popolo della Libertà, Laura Bordoli. Interverranno il sen. Maurizio Gasparri, presidente dei senatori del PdL, il sen. Alessio Butti, coordinatore provinciale del PdL di Como, l’assessore Patrizio Tambini, vice coordinatore provinciale del PdL di Como e tutta la squadra impegnata in queste elezioni amministrative. A seguire, invcece, venerdì 4 maggio , alle ore 18.00, presso Villa Geno, in Viale Geno 12, l’on. Ignazio La Russa, coordinatore nazionale del PdL, interverrà per la chiusura della campagna elettorale. All’incontro saranno ovviamente presenti tutti i vertici provinciali del PdL di Como e tutti i candidati per il Popolo della Libertà, sia di Como, sia di Erba, Cantù e degli altri comuni impegnati. Un aperitivo concluderà questa lunga campagna elettorale condotta dal PdL, unico tra i partiti nazionali, all’insegna del rinnovamento e dell’apertura verso il mondo civile.